Twilighters in diretta

*       *       *

A volte, mentre si sguazza allegramente su internet, capita di imbattersi in uno di quei siti che fanno strabuzzare gli occhi per quanto sono stupefacenti, e soprattutto che ti costringono a rileggere da capo almeno tre volte prima di riuscire a convincerti che sono davvero tali.
Questo mi è successo giusto pochi giorni fa, mentre cercavo… a dire il vero non ne ho idea; fatto sta che mi sono imbattuta nell’incredibile forum (e no, sfortunatamente non si tratta di Yahoo! Answers) di cui tra poco vi mostrerò tutti i dettagli.
Si tratta nientemeno di un posticino che risponde al nome di “Cullen Vampires – Twilight Legend” (e già questo è tutto un programma…), ma a strabiliarmi non è stato tanto lo scopo del forum – riassumibile tra l’altro in:

Twilight è BLLXIMOoOoOoOoOoOoOo!!!!!!!!!11!!!1!!!!!111!

… quanto il seguente topic, in cui un gruppo di amabili donzelle si proponeva di commentare la critica che Mr. King aveva fatto a Lady Meyer utilizzando toni pacati e rispettosi. Inutile dire che il suddetto tentativo si è rivelato fallito in partenza, ma non solo: nella discussione, infatti, si trovano le più nauseabonde, le più repellenti, le più lacrimevoli perle di saggezza con cui le mie pupille siano mai state deliziate.
Ecco perché, da brava anti-twilighter, ho deciso di raccogliere tanta bellezza e soprattutto tanta capacità e conoscenza critica in codesto articolo, sperando che anche voi possiate rotolarvi sul pavimento dalle risate come ho fatto io 🙂
Allacciate le cinture, dunque, perché i brividi sono garantiti!

*       *       *

ma cm si permette
io questo scrittore nn l’ho mai sentito nomimare
e nn vorrò mai + sentirlo
se lo vedessi gli direi su di tt (seguono “grrr” a caso)

Grande stellina parole saggie….ma ki è sto\a qua????ma x favore Zia Steph e un mito(ti stimo sorella))))yhea

poi nn ho mai letto un suo libroquindi nn so cm scrive…kmq qst se la poteva risparmiare!!!

Grazie a Selvy e Matteo…è un piacere sapere ke siete d’ccordo con me..sarò stata dura..ma chi giudica senza conoscere..mi sta sulle scatole!

Ma davvero? 😀

cmq Cipo i suoi libri fanno skifo e pensa ke hanno fatto pure 1 film!!!

Ma k si crede di essere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Mamma mia nervoso se ce lo avessi d’avanti lo ucciderei!!!!!!!!!!!! Come si permette!!!!!!!! Questo libro ha ftt sognare milioni e milioni di ragazze e ragazzi e adesso non è giusto ke un nonnetto come lui vada a dire ke la meyer non sa scrivere!!!!!!!!!!!!!
Mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!! No comment!!!!!!! (altre onomatopee random)

In effetti Stephenie Meyer scrive ad una nuova generazione, alle adolescenti. E allora? Lui scrive agli adulti e nessuno sta li a criticarlo. Stephenie riesce a far sognare milioni di ragazze con le sue miracolose storie.
Lui scrive un altro tipo di libri! Un po’ di rispetto, prego. È come confrontare la musica reggae con quella metal, il rap con la musica classica.

Mi sa che un miracolo è proprio quello che ti ci vuole per imparare a scrivere, tesoro! 🙂

” quelli che ti criticano sono quelli che ti vorrebbero diversa perchè vedono in te quello che loro non saranno mai”
lui la invidia solo

Oh yes!

cosa???? ma come fa a dire che quello che scrive la meyer non vale niente?? ce ma dico li ha letti i libri??
io quando riprendo twilight, new moon, eclipse o breaking down mi vengono i brividi a rileggerli per come sono belli!!! certa gente sa solo criticare..

che lui sia bravo come scrittore, nessuno lo mette in dubbio anche se io personalmente non ho mai letto un suo libro…resta il fatto che certe critiche andrebbero motivate! e assurdo dire che la meyer non sappia scrivere! io quando leggo le pagine della saga, riesco a immaginare tutti i paesaggi, i personaggi….riesco quasi a vivere quello che loro provano( mi e capitato soprattutto in new moon)…beh non credo sia da poco, riuscire a coinvolgere così tante persone, teen ager e non !

E si parlava di critiche motivate…

ma come osa quel quel………………. mmmm non fatemi dire cose su cui poi potrei pentirmi se me lo trovo sotto tiro lo ammazzo con una mitragliatrice e gli sparo 10.000 colpi sto coso insolente ma lui non varra niente no la meyer è da ucciderlo questo èpoco ma sicuro . se ho detto qualcosa di sbagliato scusatemi ma dovevo dirgli qualcosa non sopporto la gente che insulta senza sapere nemmeno quello che dice perchè secondo me non lo sapeva nemmeno lui credetemi che andasse lontano sto tizio senza cervello

hai pienamente ragione LILLY ma non è che è geloso del successo della zia Steph?? 😀

Ah sì, l’invidia è proprio una brutta bestia… u.u

Penso anche io che Stephenie Meyer sarà in futuro citata come una delle più grandi scrittrici di tutti i tempi

L’importante è crederci! =D

secondo il signor king non dovrebbe sputare sulla scrittura della meyer…è una questione soprattutto di rispetto verso una persona che è amata da milioni di persone…
poi obittivamente “MEDIOCRE”???
veramente non ho parole…
P.S ad esempio IT…che cosa rappresenta??? un pagliaccio che attira i bambini con dei palloncini colorati per ucciderli…bha..!!

And the winner is…

CHI TI CREDI DI ESSERE BRUTTO PALLONE GONFIATO??… so k è un famosissimo scrittore ma i suoi romanzi secondo me sn mediocri e nn mi hanno mai attirata … la meyer invece ha un talento naturale, da un semplice sogno che ha avuto su una ragazza e un vampiro in una radura è riuscita a scrivere 4 romanzi k sn certamente il romeo e giulietta della nostra epoca. in + lei scrive in modo talmente chiaro e trasportante che quando una persona legge i suoi libri nn è più se stessa ma diventa bella o wanda, una cosa del genere non mi era mai capitata, non mi era mai capitato di piangere per un libro perchè nessuno scrittore/ice non era mai riuscito/a a farmi entrare così intimamente in un libro… a molti quello k dico potrebbero sembrare delle str***ate ma nn mi importa xchè questo è quello k penso: la meyer è una scrittrice k tra un secolo o forse meno, sarà paragonata in quanto a bravura a shakespeare e ai più grandi scrittori di tutti i tempi, ALLA FACCIA DI KING!!!!!!!!!!!

- Mammiiiinaaa! Quel kattivone di Stephen King ha detto che Twilight è blutto!

Ah, poi non dimentichiamoci degli altri meravigliosi commenti alla critica di Stephen King sparsi in giro per la rete! Sarebbe ovviamente impossibile rintracciarli tutti, perciò vi basti sapere che sono tutti su questi toni:

ke deficente!!!!! vekkio…nn lo sai cosa pali…forse tu nn lo sai scrivere!!! ma stephenie è brava….anzi brava di te!!!tutto il mondo e affascinato della stoaia di edward e bella!!!ma ke ne sai tu… nn leggi giornali…i libri sono belli….dopo di me belli di harry potter…nn dico ke nn e bello ma e …come dico….x i ragazzini…questa storia e x i adolescenti…nn x te VEKKIO!!!

ma ke vekkio di merda ke ne sa lui cm kazzo sn i vapmiri

Cioè vale…. km t permetti…. kuel vekkio nn kapisce proprio 1 kazzo d libri….io o letto 1 suo e dp 2 pagg…. zzzzz cioè dormivo….. nn si dv neake permettere kuel vekkio d dire k la zia stefy nn sa skrivere… cioè muto… tu e lui nn dovete existere mai nn noi e la ziasteffy k c fa emoxionare koi suoi libbri belliximi…c’è siete la feccia…. edward e bella 4everendever ❤

Ammazzati…king-kong….LA mayer è la migliore..!!

…Della serie: ormai il grassetto a che lo uso a fare? 🙂

Lascio a voi tutti i commenti a riguardo, anche perché dopo aver letto certe meraviglie la mia mascella è tuttora paralizzata, perciò non potrei dire nulla…

Un'immagine che rappresenta abbastanza fedelmente la mia espressione dopo aver letto cotali bellezze... 🙂

Annunci

45 responses to “Twilighters in diretta

  • Johan

    Ehm… ti sto un po’ odiando in questo momento Marta! Sei la prima che riesce a farmi perdere del tempo dietro a tuhailaiz!

  • Poe Crisis

    Ahi ahi. Soffro a veder certe cose. Io ho letto tutti e 4 i libri e ammetto che al tempo mi son piaciuti. Non erano capolavori ma, a dispetto di quel che dice molta gente sicuramente più esperta di me in campo letterario, erano piacevoli da leggere, almeno la prima volta. Sta di fatto che MAI sarei potuta uscire con frasi del genere. Sono devastanti queste ragazzine (perché spero sempre si tratti solo di ragazzine). Non amo particolarmente King (ho letto alcuni dei suoi libri ma non mi sono mai innamorata delle sue opere) ma direi che tra lui e la Mayer c’è una notevole differenza (a discapito della Mayer).

  • PaccoChica

    Mammiiiinaaaaaa, Marta mi ha fatto venire un’ulcera intestinale con un suo post!!!

    Non farlo mai più, per favore. O almeno metti un “Attenzione, non adatto ai deboli di cuore” 😛

  • Ossimoro

    Ah, che spasso! 😀 Purtroppo mi trovo ad arrossire e a dover quotare Poe Crisis parola per parola: avevo 18 anni quando uscì Twilight e stavo preparando la maturità. Tra un Goethe in tedesco e un Proust in francese (cercate di capirmi) per mettere un po’ il cervello in naftalina lessi il primo libro della saga, ancora sconosciutissimo, e divenni una fan della prima ora. Oggi mi giustifico dicendo che era piacevole, scritto decentemente (rispetto a certe cose che girano oggi è un dato di fatto) e probabilmente conteneva tutto ciò che una giovanissima in cerca di distrazione da così tanta roba ultra seria poteva sognare di trovare in un libro disimpegnato; vi sconvolgerò dicendovi che lo feci leggere alla mia professoressa di lettere dell’epoca, che lo apprezzò parecchio e lo assegnò come lettura amena estiva ai suoi allievi di seconda (accanto a Calvino, Levi, Pavese, etc..); sono convinta che se fosse rimasto ciò che era nel 2006, cioè un piccolo libro di nicchia con pochi estimatori – e senza seguiti – , simili mostruosità come quelle enunciate qui sopra non esisterebbero. Comunque lessi anche i successivi, rigorosamente in inglese e senza troppo entusiasmo, e la mia cotta fortunatamente passò in fretta. Continuo a domandarmi come quella donna sia riuscita a fare durare per 4 tomi una storia scialba che avrebbe richiesto 200 pagine in tutto a qualsiasi altro scrittore (anche prolisso). Sono ad oggi convinta che Eclipse in modo particolare sia la cosa più inutile che abbia mai letto in vita mia (a parte per la bellissima copertina: ho ancora la maglietta col nastro rosso strappato che mi avevano regalato al Salone deli libro di Torino: quando ero a New York mi fermavano per strada chiedendomi dove l’avessi presa! :-D)
    E mi viene male nel constatare cosa siano diventati i twilighters oggi: non posso dimostrarlo, ma credetemi….quelli della prima ora, a quanto ricordo, erano perfettamente alfabetizzati e io ero una di loro.
    Concluso questo post mi sento come una ex alcolizzata degli alcolisti anonimi XD E con ciò mi firmo

    Ossi – ex twilighter guarita

  • Ritam

    Dio ti prego, dammi solo figli maschi!!!

  • Luccs

    Quoto Ossimoro. Se Twilight si fosse fermato al primo libro avrebbe avuto il suo perché: una storia pulita per adolescenti, dove una ragazzina non deve comportarsi da zoccola per farsi notare dal belloccio di turno, ma viene apprezzata proprio per quello che è. Poi mrs.Meyer si è fatta prendere dal demone del successo (e relativi incassi) e ha fatto di tutto per allungare un brodo che già in partenza non era dei più densi.
    Stephen King è stato molto bonario, nel suo giudizio. Probabilmente non ha citato la Meyer per plagio giusto perché “l’Ospite” non fa altro che valorizzare, per confronto, “l’Acchiappasogni”.
    Paragonare Meyer a King come scrittori equivale a paragonare Licia Troisi con George Martin. Ci può stare, finché hai 11-12-13 anni. Superata quell’età, se c’è qualcuno che ritiene Meyer e Troisi, superiori a King e Martin, beh… non c’è molto da aggiungere. Ciascuno ha diritto ad avere i suoi gusti, dopo tutto.

  • gambero83

    Marta, quando decidi di inserire questi post, per favore, scrivi anche questa avvertenza:
    “Poggiarsi il più possibile contro lo schienale della sedia, onde evitare possibili svenimenti”.
    Mi pare doveroso!!!!xD

  • Amy Heat

    Da ex-twilighter (ebbene sì, sono una twilighter rinsavita), mi sento insultata.
    Non per il tuo post, ovviamente, ma per queste ragazze, che con i loro commenti insulsi fanno passare per decerebrate chiunque abbia letto il libro. Io mi vergogno come una ladra ad averli letti, essere stata una fan, e non riesco più ad entrare in libreria ed andare nel reparto fantasy, che poi magari vengo scambiata per una fan di Twilight (l’unico momento in cui mi sento vulnerabile a quello che dice la gente!)

    Continuerò a ringraziare, fino alla fine dei miei giorni, la scintilla che mi è partita per i libri gialli, e che mi ha fatto abbandonare progressivamente la la cotta per il genere sono-una-principessa-e-aspetto-il-mio-bel-vampiro!

  • Chiara

    Grazie per questo post, avevo davvero bisogno di farmi quattro sane risate… Paragonare la Meyer a Shakespeare… ma come si fa?! Sarebbe come paragonare lo scopritore dell’acqua calda ad Eistenin: semplicemente, è una cosa che non sta né in cielo nè in terra. E se le adolescenti di oggi credono che la saga di Twilight sia un capolavoro, siamo messi davvero bene… Che cosa si dovrebbe dire, allora, della Divina Commedia, di Orgolio e Pregiudizio, di tutte quelle opere che hanno fatto la storia, e che anche a distanza di secoli vengono ancora letti con la stessa emozione dei lettori dell’epoca? Davvero sono senza parole, ma forse in questo caso le parole non servono: questa cosa si commenta da sola.

  • Carlotta

    Anch’io ho letto questi libri e li ho apprezzati come svago e lettura disimpregnata. Ma hanno lasciato il tempo che hanno trovato. E queste twilighters sono semplicemente agghiaccianti! Se dobbiamo paragonare questi libri a libri classici, é ovvio che i primi risulteranno assolutamente fuori luogo e non all’altezza del confronto. Ma se prendiamo altri libri un po’ più di nicchia, ma del valore (secondo il mio modesto parere) di altri più famosi e conosciuti, quali Amati Cani di Letria, o La Schiappa di Jerry Spinelli, che sono trattati psicologici e ritratti amorevoli di vite umane e non, ci accorgiamo facilmente della reale differenza tra queste opere. Pur non essendo un confronto tra libri di indiscutibile pregio e romanzetti (come Twilight), il che sarebbe un confronto ad armi impari, la differenza é chiara!
    Scusate per il commento lunghissimo, ma ci tenevo ad esprimere il mio parere sulla questione 🙂

    • topolinamarta

      Ohilà Totta! 🙂
      Sono d’accordo con te; infatti, il problema non è chi considera Twilight un libro carino o anche bello (de gustibus, in fondo), ma chi magari ha letto solo quello in vita sua e sostiene che sia il più bel romanzo mai scritto! =D

  • Anirau

    Non posso non delurkarmi su questo ^^
    Cioè, complimenti per la pazienza, credo sia la classica esperienza che fa ridere per non piangere.
    Senza voler entrare nel merito, ci vuole tanto a capire che il fatto che una cosa piaccia a milioni di persone non significa che sia di qualità? Cosa dire allora del McDonald’s o del Grande Fratello, per fare esempi celeberrimi?
    Se vogliamo proprio fare confronti, dubito, DUBITO, che i fan della Meyer superino quelli di King. Ah, e Shakespeare piange, piange tanto.

  • Fr@

    Ma sì, chi sono Romeo e Giulietta al confronto? La Meyer sarà il nuovo Bardo c’è poco da fare, Shakespeare ormai è superato ù.ù
    Queste ragazze, come la loro eroina Bella, sono un insulto per il genere femminile!
    Leggendo “cotali bellezze” mi consolo pensando che fortunatamente non tutte le fan, più o meno accanite, della saga sono così. Forse, anzi sicuramente, dipende anche dall’età, magari crescendo si renderanno conto che la Mayer non è il genio del secolo.
    Pittosto, seriamente…forse sono tonta io ma giuro che una risposta soddisfacente non l’ho ancora trovata: in quale capitolo di Twilight è stato inserito il messaggio subliminale della sindrome della k e della x? In particolare l’ultimo commento merita un premio: k e x escluse, è allucinante anche tutto il resto.. :s

  • Carlotta

    Concordo con Fr@: se amate un libro, a me sta benissimo, ma (e qui faccio un appello alle Tuailaiters) c’é bisogno di scrivere come se aveste il parkinson?? Sorvolando sul contenuto a dir poco deludente (nonché scioccante). Io propongo una colletta per regalare una nuova tastiera a tutte le bimbeminkia, chiaramente la suddetta sarà priva dei caratteri k, z ed x. Secondo me come campagna benefica può funzionare! 🙂

  • unavitalunatica

    Mi sento tremendamente ignorante in materia: la saga di Twilight non l’ho mai sfiorata (eccezion fatta per la visione del film che, è da dire, sono stato costretto a sorbirmi) e non ho mai letto un libro di King. Provvederò al più presto, sperando di riuscire a dormire la sera.
    Ma, per vie indirette, sono riuscito a crearmi un’idea generale di Stephen e trovo tremendamente sconfortante tutto ciò che è trapelato dai commenti delle ragazzine scalpitanti citate sopra.

    Un WTF è d’obbligo.

    Alcune sono vere perle:
    ”io quando leggo le pagine della saga, riesco a immaginare tutti i paesaggi, i personaggi….riesco quasi a vivere quello che loro provano( mi e capitato soprattutto in new moon)…beh non credo sia da poco” Nah, non temere cara: non è da poco. E’ il minimo, quando si tratta di veri libri, ma credo che per Twilight sia un qualcosa di utopico. Sottolineo quel ‘QUASI a vivere quello che provano’

    ”P.S ad esempio IT…che cosa rappresenta??? un pagliaccio che attira i bambini con dei palloncini colorati per ucciderli…bha..!!”
    Che posso dirti: se i vampiri brillano, un pagliaccio può attirare marmocchi con dei palloncini colorati.

    ”Penso anche io che Stephenie Meyer sarà in futuro citata come una delle più grandi scrittrici di tutti i tempi…”
    Sicuramente, sicuramente.

    ”Questo libro ha ftt sognare milioni e milioni di ragazze e ragazzi e adesso non è giusto ke un nonnetto come lui vada a dire ke la meyer non sa scrivere!!!!!!!!!!!!!”
    Devo aver sofferto d’insonnia, allora. Da notare come puntano sull’età dello scrittore.

    ”la meyer invece ha un talento naturale, da un semplice sogno che ha avuto su una ragazza e un vampiro in una radura è riuscita a scrivere 4 romanzi k sn certamente il romeo e giulietta della nostra epoca.”
    Beh, ZIA Rowling ha avuto l’illuminazione per Harry Potter su un treno e ha scritto i nomi di alcuni personaggi sugli scontrini. Romeo e Giulietta della nostra epoca? Datemi una lametta che mi taglio le vene. C’è più passione negli esempi di riflessivi pronominali nel mio libro di grammatica .-.

    ”quando una persona legge i suoi libri nn è più se stessa”
    Non ho dubbi.

    ————————————————
    La situazione sta degenerando.

    ”ma ke vekkio di merda ke ne sa lui cm kazzo sn i vapmiri” Eh, che può saperne lui ^^”

    ————————————————
    E’ inquietante, davvero. Dove andremo a parare, andando avanti così?

  • Fr@

    “….dopo di me belli di harry potter…”
    Nel cercare un senso a questa frase mii chiedo, ma l’ha scritta in un’altra lingua e poi tradotta con Google? No, forse nemmeno google traduttore partorisce cose simili..

    – unavitalunatica
    Se non hai letto la saga…non farlo XD L’unica cosa buona che ci ho ricavato io è quella di poter dire, a chi me lo chiede, che la mia opinione sulla saga viene dalla lettura diretta del libro e che non è costruita su voci di corridoio ma..ne vale la pena? XD

  • Ritam

    Lo so che si sta parlado dei libri, ma visto che siamo in tema Twilight su youtube c’è questa recensione dei film davvero carina XD, occhio magari al linguaggio acceso
    (per chi sa bene l’inglese)


    E ci sono anche gli altri film nella lista del recensore.

  • ProfG

    Mi spiace deluderti Ritam, avere figli maschi non ti garantisce più di tanto: mio figlio è ovviamente scampato da Twilight, ma è caduto nella rete di Warrior Cats, per esempio. Bah!

    Ragazzi e ragazze, se non conoscete troppo S.K. e se oltre che leggere scribacchiate anche, vi consiglio di dare un’occhiata al suo “On Writing”.

    Ave atque vale

    • Ritam

      Grazie del conforto ProfG, facciamo così se vengono maschi li mando a studiare da te, ok? 😀 Così sto tranquilla.
      Più seriamente questo “On Writing” cos’è, il blog di S.K.? Me lo linkeresti? Grazie infinite ^^

  • Ossimoro

    Il bannerino che hai messo è da Oscar, Marta! XD

    • topolinamarta

      Forse “d’Aoscar”, giusto per restare in tema 😉
      (A questo punto mi viene pure in mente la bestia “Una e trina” di dantesca memoria che dalle mie parti è diventata “un’etrina”, e che cosa sia bene non si sa xD)

  • Luccs

    anche i Simpson omaggiano la saga di Twilight…

  • Carlotta

    Intanto faccio una riverenza a Marta per avermi riconosciuto nonostante il mio odiosissimo nome per intero! 🙂
    E comunque ti dò piena ragione: alla prima tuailaiter che trovo dò giusto un assaggino del signor King!

  • Carlotta

    Tentar non nuoce.. Magari riesco almeno a farle rinsavire riguardo ai loro komMentyni $€nzA $£nzo 🙂

  • ProfG

    On Writing, di S.K. è un libro:

    http://www.ibs.it/code/9788860616180/king-stephen/on-writing.html

    purtroppo non è attualmente disponibile su ibs. Dove trovarlo? Boh!

    Si tratta di un mix tra un’autobiografia e un manuale di scrittura. La parte manualistica è su misura per la lingua inglese, ovviamente, ma qualcosa di utile per tutti noi scribacchini c’è. Inoltre le pagine autobiografiche per me sono meravigliose, sanno un po’ di “Stand by me” e un po’ di IT… Per chi conosce S.K. è una chicca che spiega molte cose, per chi non lo conosce è comunque un gran bel libro, e per giunta utile.

    Tan-ta-tan-ta ta-ran-tà tan! (jingle di fine spot)

    PS: è proprio uno dei libri preferiti!

  • ladytomby

    ..sì, temo che l’espressione di Semola sia la stessa che abbiamo avuto un po’ tutti/e dopo aver letto tali fantasiose aberrazioni.
    Che dire? Io premetto di aver letto l’intera saga, a suo tempo.
    É scorrevole? Sì (anche la carta igienca scorre bene sul suo bel manichetto d’acciaio, ma tralasciamo). É stupendissimamente inimitabile, unica e perfetta? Ma per favore!
    Il vero vampiro non luccica mica come una strobosfera, per carità. Il povero Dracula di Stoeker penso si stia rivoltando nella tomba. Bah.
    E per ultimo, ma non meno importante…KING non si tocca!!! Lo dice già il suo cognome! Lui è il RE!! Al di là che possa piacere o meno (quello si sa, va a gusti), sono innegabili le sue capacità e il successo avuto. e con l’esperienza che ha, potrà dire quel cazzo che gli pare alla Vacca Meyer?! Ecchediamine!

    • Johan

      Sai che anch’io mi stavo domandando quale fosse il pensiero del Conte!?!… E… nooo! Guarda guarda chi sta passeggiando proprio adesso sull’altro lato della strada!
      “Conteee… Conte Draculaaa… puó darci un suo parere circa lo stravolgimento dei vampiri osservato in tuailaiz?”
      “O stravorgimento de che’?… Ah ragazzì, te stai a confonne! Me rifiuto d’esse ancora chiamato vampiro!… Me so’ dato all’induismo…”.
      … Bene!… Sono rimasto un po’ basito, ma non demordo; se non erro quelli là sono niente popó di meno che Lestat, Marius, e la loro temutissima regina!… Ok… ci riprovo.
      “Signoriii… signori vampiriii!… Potrei rivolgervi alcune domande sul fenomeno mondiale che risponde al nome di tuailaiz?”.
      “Posso uccidere almeno questo, Lestat?”
      “Certo… purchè tu lo faccia soffrire in maniera indicibile!”…
      (Almeno non sono morto per mano di uno dei ‘culen’! Ve li immaginate i titoli della cronaca nera?!
      ATTENTI… DA OGGI I CULEN MORDONO!)

      • ladytomby

        Ahah…ahahahahah…ahahahahahahah!!! Johan con questo commento hai guadagnato tutta la mia stima!

      • Johan

        Muito obrigado ladytomby! E dulcis in fundo… senza distaccarmi dal gran finale con cui ‘Marta/Semola’ ha terminato il post… allo stesso modo, e dallo stesso mondo, mostrerò qual’è stata la mia reazione, dopo un attimo d’impassibile e fredda riflessione…

      • topolinamarta

        Potresti essere così gentile da spiegarmi come mai tutte ma dico TUTTE le volte che mi capita di vedere questa scena mi metto a ridere anch’io come un’idiota? xD

      • Johan

        … onestamente non lo so… ma ti assicuro che l’identica cosa vale anche per il sottoscritto!… Credo che… con i dovuti annessi e connessi… Roger Rabbit avesse ragione!…
        Un’unica certezza: Anacleto spakka di bbbrutto!

  • Lavoisier

    Oh my got oh my got!
    non ci si crede…..e poi si parla della fuga dei cervelli…..

  • ProfG

    Il problema non sono i cervelli che fuggono, ma il resto del corpo che rimane lì dov’era e continua a far danni!

  • Mosca

    Leggere certe cose mi fa perdere tutta la speranza che avevo nel genere umano.

  • Il Piacere Di Sognare

    Hai dimenticato di copiare quello che c’è scritto non appena entri nel forum!!
    “Innanzitutto, BENVENUTI !
    Ogni fan della MAGNICIFA saga, è accolto a braccia aperte, fate cose se foste a casa vostra”
    Vabbè errori a parte, devo ammettere che twilight e seguito a me è sempre piaciuto e lo rileggo molto volentieri. Io non ho letto molti libri in vita mia, ma questo mi ha colpito particolarmente.
    E’ una saga leggera, che certe volte ti lascia col fiato sospeso e altre magari un po’ noiosa, tipo NEW MOON, che non mi ha fatto impazzire..
    Però non sono mai stata così. Ho sempre detto che fosse bello ma senza mai insultare chi non la pensa come me..i gusti sono gusti in fondo.
    Mi fa tristezza leggere quello che scrivono le ragazze di oggi, mi fanno compassione..dove hanno lasciato il cervello???

    • Luccs

      Beh, va detto che finché parliamo di ragazzine certi atteggiamenti possono anche avere un senso. Si cerca un’identità di gruppo, si cerca un mito da adorare e lo si adora senza “se” e senza “ma”. La maggior parte di quelle ragazzine, tra qualche anno, si sarà dimenticata di questa infatuazione o la ricorderà con un po’ di tenera malinconia. Quando avevo 10 anni credevo che il top della letteratura mondiale fosse Emilio Salgari. Ciascuno ha le sue esigenze e i suoi miti.
      Più grave sarebbe se tra quelle fan esagitate ci fossero degli adulti…!

  • Costante

    Questo è in assoluto uno dei più belli e spassosi articoli che abbia mai letto! Sinceramente, non ho mai provato odio particolare per Twilight ma, dopo qiesti commenti, il mio odio (ingigantitosi col tempo) ha raggiunto le stelle! Twilight…declassare…maestri come Tolkien, Christie, Dickens e SHAKESPEARE?! QUESTA POI!! Ho letto Notre-Dame de Paris e solo pensare che queste bimbeminkia OSANO declassarlo per quella s*****ata di Twilight…
    ROGO! ROGO! ROGO!

  • Marco Mezzazappa

    Ci mancava giusto giusto “Gli svito il cranio e gli c**o in gola!” Sinceramente non sapevo che King avesse espresso una sua opinione su Twilight.. e poi io l’ho letto il romanzo.
    Allora, ehm, non so se perché sono un maschio e/o leggo una moltitudine di roba… ma il romanzo sono arrivato a metà. Era piatto, noioso, Bella che se la fa sotto per qualsiasi inerzia.
    E poi, porcodiamine, da quello che ho letto Edward pare uno stalker. Cioè, questo qui arriva a prendere Bella davanti a mezza scuola, buttarla nella sua auto e partire a tutto gas. Nonostante il palese rifiuto di Bella. Questo dalle mie parti si chiama “sequestro di persona”.

Stretta è la soglia, larga è la via: dite la vostra, che ho detto la mia!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: