GiVeAwAy! La punizione del romanzo

Benvenuti, cari lettori e lettrici di Pensieri d’inchiostro!

Per tutti quelli che, con mio grande piacere, sono rimasti incuriositi dalla recensione de La punizione del romanzo di Daniela Passerini, che trovate qui, in accordo con l’autrice ho pensato di farvi un regalino: fra esattamente un mese estrarrò i vincitori di tre (dico tre!) copie del libro, che come al solito potrete ricevere gratis a casa vostra!

Non dovete fare altro che inviare un commento a questo post, rispondendo brevemente a questo tema: come ti comporteresti se anche tu fossi mandato all’interno dei Promessi Sposi? Riusciresti a vivere la storia così com’è oppure la modificheresti rischiando, come Filippo, di non poter più fare ritorno al mondo reale?
Cosa aspettate a partecipare anche voi? Se non altro è un modo divertente per rispolverare il tanto amato/odiato romanzo del Manzoni! 😉

Come partecipare al Giveaway

Dopo che avrete inviato il vostro commento, vi verrà assegnato un numero crescente, che sarà il vostro identificativo quando avverrà l’estrazione dei vincitori, tramite il sito Random.org.
Tutto quel che vi chiedo oltre a questo è:

   1. Diventare lettori del blog, inserendo un indirizzo valido nel modulo che trovate nella colonna qui a destra e confermando l’iscrizione che vi verrà recapitata tramite email. Per chi lo fosse già da prima del giveaway, ho pensato di regalare un punto extra = un’ulteriore possibilità di vincita. Questo vale anche per tutti coloro che hanno già commentato (e che sono comunque invitati a iscriversi, nel caso non l’abbiano già fatto.)

   2. Se possedete Facebook, mettere “Mi piace” sulla pagina di Pensieri d’Inchiostro (sempre qui a destra) e/o iscriversi come followers su Twitter;

   3. Naturalmente condividere il link di questo giveaway ovunque vi aggradi, invitare i vostri amici reali e virtuali, fare pubblicità sui vari social network… insomma spargere la voce, in modo che possa raggiungere più lettori possibile!

Oltre alle vostre impressioni, dunque, nel commento dovranno figurare anche:

  • l’email con cui vi siete iscritti al blog (se diversa da quella con la quale commenterete);
  • il nome con cui siete iscritti a Facebook/Twitter, in modo da poter identificare i vari “Mi piace”/followers;
  • eventuali link in cui avete condiviso l’evento.

(Mi sembra superfluo specificare che, per correttezza nei confronti di tutti, ciascuno può partecipare una sola volta, ma in ogni caso sappiate che la Topolina vede tutto e che non si lascerà sfuggire eventuali doppioni – che naturalmente verranno esclusi seduta stante dalla competizione.)

Avete tempo fino al 7 giugno 2013 – vale a dire un mese – per iscrivervi al giveaway, invitare i vostri amici e condividere l’iniziativa: nei giorni successivi, la sottoscritta procederà con l’estrazione dei tre fortunati vincitori, che verranno comunicati subito dopo. A quel punto gli estratti saranno contattati e dovranno fornire un indirizzo per la spedizione del libro, che verrà spedito loro direttamente (nel caso uno o più vincitori risultino irreperibili, si procederà con una nuova estrazione).

*       *       *

Concludo in bellezza, come sempre con i dati del romanzo… e vi aspetto numerosi, ragazzi! 🙂

punizione romanzoTitolo: La punizione del romanzo
Autore: Danila Passerini
Tags: futuro, Promessi Sposi, romanzo, punizione
Editore: L’Erudita
Collana: L’Urgente
Pagine: 170
Anno di pubblicazione: 2013
Prezzo: €15,00
ISBN: 9788867700288
Formato: brossura
Copertina: foto di Serena Rembado

sito editore  facebook

*       *       *

Il Giveaway si è concluso, come da regolamento, il 7/06/13.

71 pensieri su “GiVeAwAy! La punizione del romanzo

  1. Partecipo, come no!!!
    Allora..cosa farei se dovessi finire nel romanzo? Bè dipende in che ruolo ^^ Se fossi una popolana qualunque non interferirei con la storia, perchè farlo? Lo so che i due promessi alla fine si sposano quindi lasciamo tutto così, che affrontino pure le loro peripezie 😛 Se dovessi impersonare Lucia..oddio la odio Lucia XD Insomma razionalmente parlando cercherei di accettare il mio ruolo e amen ma non so se ce la farei in questo ruolo di piangi e prega..potrei anche minacciare don abbondio e constringerlo a celebrare il matrimonio e farla finita subito XD Ma se il rischio è restare lì..sto buona e ferma!

    Ho condiviso qui
    http://www.anobii.com/forum_thread?topicId=3228516#new_thread
    facebook non ce l’ho 😉

  2. Ho condiviso su facebook:
    https://www.facebook.com/emanuela.booklove
    La mia mail è: whatsername0987@yahoo.it

    Se dovessi essere un personaggio vorrei essere la Monaca di Monza…sarà che mi ha sempre affascinato il suo ruolo marginale ma comunque di spicco. E poi la sua storia…così drammatica. La scelgo solo perchè sarebbe una parte momentanea, anche perchè la sua vita non è stata un buon esempio. E soprattutto mi ha sempre colpito perchè è realmente vissuta!
    Lucia no perchè ha troppi problemi da affrontare e io ho già i miei 🙂

    Grazie per l’opportunità!

  3. Eccomi! Io ho già vinto una volta un giveaway, ma il libro in questione è ancora invisibile per cui non giudicatemi ingordo se ci provo anche stavolta. Anzi, in effetti se mi giudicate ingordo di libri non c’è niente da dire: lo sono eccome.

    Lettore del blog già ci sono. Non possiedo facebook, ma farò un apposito post appost sul mio mini blog. E l’email sempre quella è.

    Se entrassi nei Promessi Sposi… non farei il bravo… Ah, ah, ah!

  4. Con la personalità che mi ritrovo, probabilmente cambierei tutta la trama… involontariamente ! Combinerei di sicuro qualche pasticcio, così da creare guai a destra e manca ʘ‿ʘ

    Mi sono inscritta con “radioza@libero.it”

  5. Io penso che farei finta di essere un personaggio nuovo … un uomo molto potente che riesce a contrastare Don Rodrigo. Un personaggio misterioso che gli fa un sacco di scherzi, che gli rovina le carte in tavola, che lo costringe infine a lasciar perdere i suoi piani. L’avrei reso impotente. Avrei trovato un altro espediente per ottenere la sua conversione, non l’avrei fatto morire. Un personaggio che poi accompagna Renzo e Lucia sull’altare come padrino e protettore :o))

    Non posso condividere sulla mia pagina di facebook perchè la uso solo per il mio romanzo :o) Posso pubblicarla sulla mia pagina personale:

    https://www.facebook.com/virgy.mandolin

    Virginia

    P.S. Ho già scritto questo commento, ma non mi è stato registrato, non vuole essere una ripetizione, ma un’ulteriore prova :o)

  6. Eccomi! Anche io come il Prof ho vinto Primus e sono ancora in attesa di riceverlo, per cui sono molto felice di ritentare con questo qui, che come trama è decisamente più nelle mie corde.

    Ho condiviso sul mio profilo, lo farò anche sulla pagina di Nix, così lo vede più gente. E ora che ho twitter l’ho anche twittato (sono @EliOssi).

    Dunque, probabilmente se entrassi nei Promessi Sposi mi troverei ad essere Donna Prassede, e voglio un Don Ferrante da tiranneggiare!
    Sinceramente trovo che la storia sia perfetta così com’è. Però mi piacerebbe scrivere una versione parodica-paranormal, in cui Don Rodrigo è un fantasma, l’Innominato è un vampAIRO, Fra Cristoforo è uno stregone, una specie di Gandalf. E sento già Manzoni che si rigira nella tomba 😀

  7. 🙂 Cambierei un po’ di cose… Non punterei su trasformare totalmente la storia ma a seguire il mio istinto qualunque personaggio capiti.

  8. Partecipo anche io! la recensione del libro mi ha incuriosito moltissimo.
    Se dovessi entrare nei Promessi Sposi, beh… vorrei farlo nei panni dell’Innominato! anche se poi avrei la tentazione di interpretarlo in stile Padrino, come Tullio Solenghi nella celebre versione del Trio!
    Ho passato parola nei gruppi facebook librari a cui sono iscritto: Scribacchini per Passione, Scrittori in Vetrina e Gloria’s literary cafe’

  9. ho seguito le regolette! fb francesca ghiribelli
    https://www.facebook.com/fraghi88 e sn fan della pagina
    follower blog fraghi88
    ho condiviso anche su twitter fraghi88

    fraghi88@alice.it

    devo dire che non cambierei un bel niente, perchè è stato uno dei romanzi che ha fatto la storia della letteratura italiana, e vista la trama intrigata che è riuscito a creare Manzoni con la sua ispirazione, non cambierei proprio nulla, visto che c’è anche un lieto fine.

  10. Che bella iniziativa, complimenti per l’idea!

    Se fossi catapultata all’interno de “I promessi sposi”, probabilmente finirei per imprimere un deciso cambiamento alla storia: lascerei la noiosissima Lucia a Don Rodrigo, a beneficio del povero Renzo, che magari, passato il tormento, diventerebbe uno dei più accesi rivoluzionari milanesi dell’assalto al forno! Ma i danni più grossi li farei ad altro livello: andrei in mezzo alla folla e da tutti i protagonisti a smontare pezzo per pezzo la morale paternalistica del buon vecchio Alessandro!
    Lo so, sembra che voglia dare alle fiamme il romanzo basilare della nostra letteratura, ma, in fondo, è un testo che apprezzo molto! Penso solo che in queste occasioni di “gioco” ci si possa permettere di non prendersi troppo sul serio! 😉

    Quanto alla condivisione e ai contatti:
    – Ho inserito nel mio blog una casella con l’immagine della testata del tuo blog, linkando sulla quale si arriva direttamente a questo post (così rimarrà sempre in primo piano), lo puoi vedere al link: http://athenaenoctua2013.blogspot.it/
    – Sono iscritta a “Pensieri d’inchiostro” con l’idirizzo mail athenae.noctua2013@gmail.com
    – Ho cliccato “Mi piace” sia con il mio profilo FB personale (Cristina Malvezzi), sia attraverso la pagina “Athenae Noctua”, attraverso la quale ho condiviso il link (https://www.facebook.com/AthenaeNoctua?ref=tn_tnmn)
    – Ti seguo anche via Twitter, con il nome di AthenaeNoctua (@AthenaeNoctua), e ho twittato il collegamento

    Spero di non aver dimenticato nulla. Grazie dell’iniziativa! Cristina

  11. Salve, sono un nuovo membro del blog.
    Mi ha molto attirato il libro, ma non riesco a trovarlo.
    Molto probabilmente se fossi un personaggio dei “Promessi Sposi” vorrei essere un personaggio con una sua storia alle spalle come Fra Cristoforo o l’Innominato. Probabilmente, visto il mio carattere, cambierei tutta la storia e vorrei diventare più importante nella storia: farei qualcosa di più concreto che delle solite parole 🙂 La mail è quella del profilo 🙂 Non ho nè Facebook nè Twitter nè ANobii e non gestisco blog. Scusa 😦

  12. Certamente che partecipo!!! Amo i promessi sposi…e abito anche vicino al luogo in cui è stato ambientato e ho fatto anche diversi percorsi storico letterari nei vari luoghi…Cosa farei se fossi nel romanzo?? Lo vivrei al meglio!! cercherò d’immedesimarmi al meglio nel tempo e nei modi di pensare e nelle leggende del tempo!

    La mia mail è maretta2392@hotmail.it

    Ho condiviso su:
    FB: https://pensieridinchiostro.wordpress.com/2013/05/07/giveaway-la-punizione-del-romanzo/
    TW: https://twitter.com/Tibina23
    IN: http://www.linkedin.com/profile/view?id=212270810&trk=hb_tab_pro_top
    G+: https://plus.google.com/u/0/111975498826525213417/posts

  13. Se entrassi nel libro, e fossi Lucia, vorrei cambiare solo una cosa, vorrei essere un po’ più sicura. Non so se questo stravolgerebbe tutta la storia e se vorrebbe dire rimanere intrappolata nel libro, ma so che vorrei correre il rischio 😀

  14. Ho letto questo libro e mi è piaciuto tantissimo! Un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti. (naturalmente io non partecipo, ma condivido il tuo giveaway sul mio blog!) Un bacio! 😉

  15. Se entrassi nei Promessi Sposi, aggiusterei sicuramente qualcosa, farei scappare la monaca di Monza con il suo vecchio amante, le darei di santa ragione a Don Rodrigo… e anche a Don Abbondio!

    facebook: Alessia Nolli B
    mail: aleboss81@tiscali.it

    ho condiviso su FB, sulla mia pagina.

  16. Il titolo del romanzo mi attira parecchio. E’ il mio primo giveaway, penso di aver seguito le regole. Ho messo mi piace alla tua pagina Facebook e mi sono iscritta con l’e-mail loredana.gasparri@gmail.com.
    Ho condiviso questo post con il giveaway su FB nella mia pagina personale, e nella mia pagina Facebook dedicata al mio blog.
    Ho dimenticato qualcosa?
    E ora, tornando ai Promessi Sposi…cosa farei io, se catapultata nel romanzo?
    – Accompagnerei Don Cristoforo da Don Rodrigo e gliene canterei quattro sul muso, altro che “Verrà un giorno”, facendogli avere subito una crisi di nervi, così da portarlo anzitempo al lazzaretto;
    – spiegherei a Lucia che non deve essere così rocciosa e rigida;
    – accompagnerei Renzo dall’Azzeccagarbugli e gli farei presente che il suo caro amico Rodrigo è già al lazzaretto colpito da una crisi di nervi, per cui si sbrigasse a fare il suo dovere;
    – ricuserei Don Abbondio;
    – organizzerei il matrimonio facendolo officiare da Don Cristoforo.
    😀
    Grazie per aver letto le mie farneticazioni…:-D

  17. Ehm, forse ho dimenticato qualcosa:
    La mia pagina personale Facebook è Loredana Gasparri
    la mia Pagina per il blog è Il Blog Del Furore D’Aver Libri…
    scusa, sono un po’ distratta! 🙂

  18. Se fossi spedita all’interno dei Promessi Sposi (e non c’è dubbio che sarebbe una punizione) farei voto solenne di non modificarne la storia per potermela gustare e verificare se i personaggi hanno i volti e le voci che tante volte mi sono immaginata. Subito dopo romperei il mio voto solenne perché nessuno dotato di buon senso può rimanere ad assistere con le mani in mano a tutti i casini che si susseguono.
    Tra l’altro, se fossi mandata ad impersonare qualcuno, potrei rimanere fedele al libro solo se fossi Donna Prassede!

    Seguiamo già il blog (segnalato su uno dei nostri: abbiamotuttiunastoria.wordpress.com)
    Su Facebook siamo fan della pagina con l’account Alessandro Caselli (mio marito) e abbiamo pubblicizzato il GiveAway su queste quattro pagine facebook:
    http://www.facebook.com/la.luna.nel.fiume
    http://www.facebook.com/il.mondo.di.yesod
    http://www.facebook.com/una.vita.di.carta
    http://www.facebook.com/giovani.illustratori

  19. Mi sembra di aver fatto tutto. Io sono P.Marina… ovunque 😀
    Ah dimenticavo…. ancora non ho letto il romanzo, ma mi hai incuriosito davvero tanto. Ad occhio e croce però direi che forse rischierei di modificare la storia, anche se in modo involontario. Ma pensandoci bene, 10, 100 volte… alla fine va a finire bene, perché modificarla? Ho condiviso su Fb e TW 🙂

  20. Questo libro mi interessa proprio molto, quindi come potevo non iscriversi al giveaway?!!? ^_^
    Mmmmh non so se modificherei qualcosa dei Promessi Sposi, forse sì perchè non mi ha mai appassionato, quindi lo renderei più interessante per me! 😛
    Basta che non devo impersonare qualcuno, non ce la farei proprio! ahahaha
    E darei un bel schiaffio a Don Abbondio che non ho mai sopportato…
    ma soprattutto, mi metterei a spettegolare con Perpetua! 😛
    comunque la mia email è giovyr93@hotmail.it
    Ti seguo su fb con Giovanna Unlettoreungran sognatore
    e su twitter con Giovanna @Lettoresognator
    e ho condiviso il link sulla mia pagina facebook! https://www.facebook.com/unlettoreungransognatore

  21. Uh proprio i Promessi Sposi, dopo un anno a studiarli mi starebbe proprio simpatico qualcuno che li cambiasse 🙂
    Se io fossi spedita in quel romanzo prima di tutto maledirei Manzoni ovviamente, dopodiché finirei col cambiare la storia ispirandomi alla parodia che ha fatto il Trio! Con la fata madrina che libera Lucia dal voto e Don Abbondio che ha l’atteggiamento di un cane, con Bellafigheira e la sorella Enoiosa ( “dov’è mia sorella, dov’è mia sorella ripeteva con crescente angoscia per la sorella mai più ritrovata”). Sarebbe anche molto più divertente da studiare 😉
    Amante dei libri come sono non mi dispiacerebbe di certo vincerne uno, specialmente con un argomento come questo in cui si entra in un altro romanzo 🙂
    Ciao a tutti!

    Sono iscritta al blog con la mail lunadelvalore@gmail.com , sono fan della pagina su facebook (Sara JJ Lovallo) e ho condiviso il giveaway a questi link:
    https://www.facebook.com/groups/406970856037471/?fref=ts
    https://www.facebook.com/groups/Fanculo.l.ignoranza/?fref=ts
    https://www.facebook.com/groups/personechesannoamare/
    https://www.facebook.com/groups/427938110603250/
    https://www.facebook.com/groups/169845636419018/
    https://www.facebook.com/groups/217512018286276/
    https://www.facebook.com/groups/171197522965226/
    https://www.facebook.com/pages/Parole-al-Vento/217707061600319?fref=ts

    • Hahaha, a chi lo dici! Il mio piccolo problema è che, pur essendoci stata sopra per parecchi mesi, l’unica cosa che so decentemente è il “miracolo delle noci”… come mai questo? Be’, forse perché quell’anno avevamo una prof che per prima li sopportava a fatica, ‘sti promessi sposi… >.<
      Va' là, stendiamo un velo e in bocca al lupo!

      Ah, dimenticavo, sei il n° 32! 🙂

      • Ahahah, il mio prof invece è un mito, ci scherza sempre e prende in giro, quasi quasi dovrei dire che in fondo mi è pesato meno di quanto temessi (anche perché l’anno scorso arriva il prof di latino a minacciare in un commento su fb a un mio post che sarebbe stato terribile xD).

  22. – Lei è Alessandro Manzoni?
    – Si, sono io. Con chi ho il piacere di parlare?
    – Lucifero.
    – Lucifero?
    – Proprio io.
    – No, guardi, non mi interessa, io…
    – Un attimo, mi lasci parlare… Non le piacerebbe che il suo romanzo “I promessi Sposi” fosse letto da tutti?
    – “I Promessi Sposi”? Ma, veramente si chiamerebbe “Fermo e Lucia”… Però che le devo dire? Questo nuovo titolo mi suona assai bene, ci starebbe benissimo… Posso usarlo?
    – Certamente. E allora, che ne pensa? Non vorrebbe che il suo libro fosse letto da tutti? Non la solletica l’idea?
    – Letto da tutti, dice? Proprio tutti?
    – Tutti, proprio tutti. E tutti ne parlerebbero, specie i giovani, e anche da qui a cent’anni e più… Per sempre. Che gliene pare?
    – Mah… Indubbiamente… Che le devo dire?
    – E lei sarebbe lo scrittore italiano più noto, il più famoso, il più discusso. E da qui… fino all’eternità!
    – Davvero?
    – Sì! E migliaia di persone ogni anno scriverebbero di lei!
    – Da qui all’eternità?
    – Proprio così! Non le farebbe piacere?
    – Beh… E a chi non farebbe piacere?
    – E il prezzo? Una vera stupidaggine! Una firmetta qui ed è tutto fatto.
    – La cessione dell’anima, insomma…
    – Beh, siamo tutti qui per lavorare, no? Lei lo veda come un cambio di gestore. Noi da sempre abbiamo l’offerta più conveniente.
    – Allora… diciamo…
    – Coraggio! L’offerta è limitata.
    – Okkei, allora. Andata. Dove devo firmare?
    – Qui, qui. ecco, così, bravo.
    – Ma… Non si deve firmare il sangue?
    – Non, no. Non è più necessario, con la legge sulla semplificazione. Oggi basta una penna ad inchiostro rosso. Ecco fatto. Congratulazioni. E questa è per lei.
    – Cos’è?
    – E’ la copia del contratto.
    – Ehi, un momento…
    – Arrivederci, devo andare.
    – Un attimo, ma qui c’è scritto “programmi scolastici”… Che significa?
    – Beh, voleva che lo leggessero tutti, sì o no?
    – Ma questo significa che sarò sì lo scrittore più letto d’Italia, ma anche il più odiato!
    – Che ci vuol fare? Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi!
    – Mi ha truffato! Ferma, ferma, dove va? Ho cambiato idea! Io questo contratto non lo voglio!
    – L’ufficio reclami ora è chiuso. Telefoni martedì. Ma l’avverto che l’impiegato è in ferie. Ora devo proprio andare. Arrivederci!
    – Nooooooooooooo!

  23. Partecipo volentieri! Grazie dell’opportunità! 🙂

    Comunque se dovessi finire nel romanzo, sarei una semplice popolana che si occupa del suo orto! Lascerei scorrere, tanto c’è il lieto fine. A me nella realtà piacerebbe averne uno anche piccolo ma non è fattibile. Insomma stiamo parlando di un epoca dove vige la semplicità, l’ingenuità va per la maggioranza e anche se a me urterebbe non sapere nulla ed essere un ignorante, non me ne preoccuperei perché siamo solo io e il mio orto 😉

  24. Partecipo volentieri! Grazie dell’opportunità! 🙂

    Comunque se dovessi finire nel romanzo, sarei una semplice popolana che si occupa del suo orto! Lascerei scorrere, tanto c’è il lieto fine. A me nella realtà piacerebbe averne uno anche piccolo ma non è fattibile. Insomma stiamo parlando di un epoca dove vige la semplicità, l’ingenuità va per la maggioranza e anche se a me urterebbe non sapere nulla ed essere un ignorante, non me ne preoccuperei perché siamo solo io e il mio orto 😉
    Condivisioni: https://twitter.com/atnovemberwemet/status/342018072447684608
    https://plus.google.com/118069101467006701412/posts/KCe9joqEsA5
    Twitter: https://twitter.com/atnovemberwemet
    Ho avuto un problema con il browser di Chrome anche se mi avvertiva che c’era già un duplicato io non riuscivo a vedere il commento quindi ho provato con Explorer

  25. Pingback: Giveaway #2: the Winners | Pensieri d'inchiostro

  26. Pingback: Giveaway #2: the Winners

Stretta è la soglia, larga è la via: dite la vostra, che ho detto la mia!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.