[Recensione] La maschera nera

Titolo: La maschera nera
Autore: Virginia Mandolini
Tags: narrativa, amore
Editore: Youcaprint (autopubblicato)
Pagine: 474
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo: €18,00 (eBook €3,49)
ISBN: 9788867519279
Formato:  brossura, eBook (PDF)
Illustratore: Mariangela Cavallo
Valutazione: 

Grazie all’autrice per averlo inviato in formato eBook.

sito editore  amazon ibs
ebook facebook spizzico

RIASSUNTO – Il tenebroso Manuel, capo di una banda di criminali, decide di rapire la giovane Nicol, per ragioni misteriose. Ma durante la prigionia della ragazza, tra lei e Manuel si instaura un rapporto profondo, che stravolgerà i suoi piani e cambierà radicalmente il destino di entrambi.
Opera dalla scrittura delicata e genuina, a sprazzi dolcemente ingenua. Un tratto di penna forte e al contempo soave, per una trama coinvolgente, che, grazie alla chiarezza psicologica e alla profondità con la quale sono descritti i personaggi, consente al lettore una piena identificazione con essi e un alto grado di partecipazione emotiva.
Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, dal ritmo serrato e imprevedibile, che coadiuva un messaggio estremamente chiaro e positivo. L’atmosfera degli avvincenti feuilleton in stile “La freccia nera”, con un linguaggio fresco, giovane, dotato di un’acuta sensibilità.
Il lettore è trascinato nelle vicende incalzanti che porteranno i due protagonisti ad affrontare un tormentato percorso di salvezza, a cominciare da se stessi.

mandoliniL’AUTRICE – Virginia Mandolini è nata il 2 Maggio 1972 a San Benedetto del Tronto (AP). “La maschera nera” è il primo romanzo che ha deciso di pubblicare. Insegnante elementare nella scuola primaria “Alfortville” nell’ ISC SUD della sua città da diversi anni, fin da bambina scriveva racconti e brevi romanzi.

*       *       *

RECENSIONE
di Iaia

Una frivola storia di un uomo subdolo accecato dalla vendetta che, cercando di sfogarla, si ritrova innamorato della sua vittima? La banale storia di un uomo redento dall’amore? No, questo libro è diverso.

L’autrice definisce la sua opera “narrativa di amore e di avventura”, e trovo che questa sia la descrizione migliore. Infatti, la storia non è unicamente incentrata sulla storia d’amore tra i due protagonisti, bensì anche su altri temi come la ricerca di sé, il viaggio, le situazioni drammatiche e la crescita dei due personaggi.

Grazie allo stile di scrittura incalzante e coinvolgente della talentuosa Virginia Mandolini, mi sono immedesimata in ogni singolo istante della storia. Sono rimasta piacevolmente affascinata dai personaggi, ma un aspetto che mi ha lasciata sbalordita è stata la minuziosità con cui sono stati descritti i luoghi in cui si svolge la storia: Irlanda, Brasile e Roma. Leggendo si ha l’impressione di essere catapultati in quelle località e di essere immersi nel paesaggio narrato. Questa è una formidabile capacità di Virginia Mandolini che è stata esaltata dal fatto che, come mi ha rivelato durante una chiacchierata virtuale, lei non ha mai visitato quei luoghi.
A volte un viaggio con la mente dà più soddisfazioni di un viaggio reale.  Questo libro ne è la prova.  Il romanzo La maschera nera è il frutto di sei mesi di lavoro dell’autrice, ma l’attenzione ai dettagli fa invece pensare a un lavoro durato molto più tempo.

L’unica mia critica va ad un aspetto più visivo dell’opera, ovvero la copertina. È legittimo che non si debba giudicare un libro dalla copertina, ma è ovvio che questo aspetto sia una sorta di “prima impressione” tra la storia e il lettore. A mio avviso, il disegno di copertina, seppur ben curato, non esprime al meglio l’essenza della storia.

Questo libro è stata l’occasione per ricredermi dal mio rifiuto verso i libri che trattano d’amore. Complimenti all’autrice.

*        *       *

In sintesi…
Minuziosa descrizione dei personaggi
e dei luoghi.
Copertina poco consona alla storia.
Ottima capacità dell’autrice di far
immergere il lettore nella storia.

*        *       *

Una frase significativa…

Si avvicinarono alla sottile spiaggia, proprio sulla battigia, mentre le onde sbattevano lentamente al suolo. I riflessi della luna creavano giochi di luce sulle onde lievemente increspate: luccichii argentati brillavano come gioielli nella magica atmosfera della sera.

Annunci

3 responses to “[Recensione] La maschera nera

  • Virginia Mandolini

    Grazie Ilaria!!! Sono davvero contenta che ti sia piaciuto!!! Vorrei dire una cosa riguardo la minuziosità delle descrizioni. Molti mi hanno fatto notare questo aspetto e sinceramente io mi domando perchè la cosa sembri particolare. In tutti i libri che si rispettino ci sono descrizioni, spesso minuziose. Mi è sembrato doveroso descrivere i luoghi, le persone… no? Perchè allora questo accento? Forse c’è un motivo… con la tua recensione, Ilaria, mi ci hai fatto riflettere, ma non vorrei essere io a farlo notare… :o)) Vediamo se in futuro qualcuno lo capirà :o))
    Intanto grazie infinite Ilaria!!! E a te Marta…. ricordo la promessa……senza impegno :o))

  • Joseph B. Brown

    Aspettavo con ansia questa uscita, una delle più attese dell’estate, perchè innanzitutto questa autrice ha affascinato molte delle blogger che seguo spingendole anche ad organizzare petizioni per portarla in Italia. In secondo luogo non ho letto molti libri con protagonisti extraterrestri e quindi sono molto curiosa di scoprire come l’argomento sarà trattato. Infine la storia ha molte delle caratteristiche che più amo in YA e la protagonista è una book blogger. Insomma un libro che sembra partire proprio con il piede giusto.

Stretta è la soglia, larga è la via: dite la vostra, che ho detto la mia!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: