Disclaimer + FAQ

Licenza Creative Commons
Pensieri d’inchiostro by topolinamarta is licensed under a Creative Commons
Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License
.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e come tale non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.

La responsabilità del contenuto di ogni commento è da attribuirsi all’autore del commento stesso, NON alla proprietaria del blog (Topolinamarta) o ai suoi collaboratori.
Le immagini presenti negli articoli (tranne diversamente specificato) sono state trovate utilizzando motori di ricerca senza intenzione di ledere i diritti altrui. Per qualsiasi problema di copyright, contattatemi attraverso l’email che trovate qui a destra e provvederò a rimuoverle.

Le opinioni che esprimo negli articoli sono, appunto, miei pareri personali. Naturalmente, cercherò sempre di argomentare il più possibile quello che scrivo, soprattutto nelle recensioni, perciò gradirei che anche per chi mi legge e decide di commentare fosse lo stesso. Tutte le critiche motivate ed espresse in modo civile, pertanto, sono bene accette.

~    ~    ~

Passiamo ora ad alcune domande tecniche…

Perché non vedo comparire il commento che ho inviato?
Le possibilità sono quattro:
1) Questo blog prevede che, prima che il commento di un utente venga pubblicato, quest’ultimo ne debba avere almeno uno approvato dall’amministratore (io) in precedenza. Non essendo ovviamente connessa a internet 24 al giorno, l’approvazione non avverrà in tempo reale, ma state pur tranquilli che vedrete il vostro commento prima che ve ne rendiate conto 🙂
2) A volte WordPress segnala come SPAM messaggi che in realtà non lo sono (per esempio, se contengono molti link). Anche in questo caso, nessun problema: controllo periodicamente la cartella dello SPAM, perciò provvederò il prima possibile a sistemare tutto;
3) Il commento è finito nel CCI (il Cassonetto dei Commenti Indegni). Qui finiscono tutti i messaggi Off Topic (fuori argomento) o in generale tutti quelli indegni di essere pubblicati tra gli altri, per esempio quelli privi di senso, offensivi, stupidi, maleducati, ecc…
Lo spostamento nel CCI non è perpetuo: c’è sempre una remota possibilità che venga ripristinato nella discussione iniziale, ma perché avvenga questo, il commento se lo deve meritare;
4) Hai scritto un messaggio talmente ignobile che persino il CCI si rifiuterebbe di accoglierlo tra i suoi. Esempi di questo sono lo SPAM vero e proprio, le raccapriccianti emissioni corporee dei troll (per i quali il mio consiglio spassionato è: statemi alla larga) e i commenti composti pigiando a caso lettere sulla tastiera.

Come mai io che sono un troll devo starti alla larga?
Perché mi rompi le scatole. E la Topolina odia chi le rompe le scatole tanto quanto i gatti che fanno popò nel suo giardino.

Hai un altro consiglio spassionato per me, che sono un sudicio troll e adoro romperti le scatole?
Certo che sì: come presumo saprai, la sopravvivenza di un blog si basa essenzialmente sul numero di visite registrate. Quello che forse non sai è che, dopo aver premuto premuto il tasto “Pubblica” per inserire un nuovo commento, la pagina si ricaricherà e il contatore segnerà una visita in più. Ne deriva che, ogni volta che prenderai di mira Pensieri d’inchiostro per pubblicare i tuoi stupidi, inutili, nauseabondi commenti di troll, il numero di pagine visitate salirà notevolmente – per non parlare dell’autostima della sottoscritta, che spesso e volentieri si sente una specie di mente superiore quando le capita di leggere certe mostruosità. (Se non ci credi dai un’occhiata a questa istantanea presa direttamente dalle statistiche.)
Quindi il consiglio è: se ce l’hai tanto con me e/o con il blog, quali che siano le tue ragioni, vattene il più lontano possibile, perché meno visite riceverò, prima sarò costretta, per l’immensa gioia dei troll come te, a chiudere i battenti. Credimi: mi fai molto più danno standomi alla larga che continuando a insozzare il blog con dei commenti che non vedrai mai pubblicati. E spero di essermi spiegata una volta per tutte.

È un’ingiustizia! Come mai sono stato chiamato troll, quando in realtà non lo sono?
Come accade per i commenti cassonettizzati, qualcosa di male dovrai pur averlo fatto per essere chiamato troll. Se tuttavia ritieni che si sia trattato di un malinteso, l’unica cosa che puoi fare, dopo il primo richiamo da parte mia, è di cominciare seduta stante a rispondere in modo impeccabile: solo così potrai convincere me e gli altri utenti del blog che non sei un troll.

Adotti la censura dei commenti, per esempio verso quelli che non sono d’accordo con il tuo pensiero?
No, mai. Finora ho cancellato soltanto quei commenti che avevano davvero superato il limite, ma non cancellerei mai un messaggio solo perché non condivido quello che dice o perché lo trovo “fastidioso”. Tutt’al più, se è un commento offensivo o che altro, lo sposterò nel Cassonetto.

Perché un mio commento è finito nel Cassonetto anche se non ho fatto niente di male?
Sono soltanto io che sposto i commenti nel CCI (non è uno spostamento automatico come accade per lo SPAM, per dire), perciò qualcosa di male, evidentemente, lo hai fatto.

Mi sono accorto di aver commesso un errore solo dopo aver pubblicato un commento. Come posso modificarlo?
Purtroppo solo l’amministratore del blog ha la possibilità di modificare i commenti. In ogni caso, se commettete un errore, NON scrivete un altro commento per correggerlo. Non ce n’è bisogno: siamo su internet, e un refuso può capitare a tutti.
Quel che posso dire è: semplicemente, prendetevi trenta secondi per rileggere quel che scrivete prima di inviarlo.

Ho notato un errore/svista/imprecisione in un tuo articolo. Posso segnalartelo?
Devi. Per quanto, ovviamente, io impieghi tempo per rileggere i miei articoli per stanare errori di vario tipo, qualche svista può sempre scappare. Mi faresti un grosso favore, davvero.

Perché devo inserire un’email valida quando commento?
Ti rispondo, innanzitutto, assicurandoti che odio lo SPAM quanto te, ma per quanto riguarda Pensieri d’inchiostro puoi stare tranquillo che l’email che inserirai NON verrà pubblicata. L’unica che può vedere le email sono io, in quanto amministratrice, ed è ovvio che non mi azzarderei mai a inviarti messaggi indesiderati.
Un altro motivo, che oserei definire “etico”, per renderti reperibile è il seguente: come avrai notato, la mia email è disponibile sul blog per chiunque abbia voglia di scrivermi, volendo anche per insultarmi. In poche parole, pur essendo un passatempo, nel mandare avanti Pensieri d’inchiostro io ci metto la faccia e non ho paura di farlo, dal momento che posso ben dire di essere una persona sincera che sa prendersi le responsabilità per quello che scrive. Ecco perché chiedo gentilmente a tutti quelli che mi seguono di fare lo stesso: capisco che tutti vogliamo la nostra privacy quando siamo sul web, ma visto che su internet, oltre a persone affidabilissime, gira anche un buon numero di porci, inserire un’email valida (né temporanea, né tantomeno inventata) è un buon punto di partenza per rendersi credibili. Sempre che tu voglia esserlo, naturalmente. In caso contrario, ti rimando alle FAQ riguardanti i troll.

Come faccio a scrivere in corsivo/grassetto/sottolineato/barrato o a inserire una citazione/link quando scrivo un commento?
Semplice, usando gli appositi tag 🙂
In pratica non devi fare altro che inserire il tuo testo tra i codici che trovi qui sotto:
corsivo          –> <em> </em>
grassetto    –> <strong> </strong>
sottolineato –> <ins> </ins>
barrato          –> <del> </del>
• citazione       –> <blockquote>  </blockquote>
link                  –> <a href=”http://www.urldainserire.com/” title=Testo da visualizzare“></a>

Esempio:
<em>Nel mezzo del cammin di nostra vita</em>       –>    Nel mezzo del cammin di nostra vita
<strong>mi ritrovai per una selva oscura</strong>  –>    mi ritrovai per una selva oscura
<ins>ché la diritta via era smarrita.</ins>                     –>    ché la diritta via era smarrita. 

~    ~    ~

PS: la lista delle FAQ verrà aggiornata ogni volta che me ne verrà in mente un’altra.

Annunci

One response to “Disclaimer + FAQ

Stretta è la soglia, larga è la via: dite la vostra, che ho detto la mia!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: