Recensione: Il senso dell’acqua

Titolo: Il senso dell’acqua
Autore: Cristina Fabbrini
Genere: narrativa, storia
Editore: I libri di Emil
Collana: Composizioni
Pagine: 272
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo di copertina: €16,00
ISBN: 9788896026878
Formato: brossura
Valutazione: 
Grazie all’autrice per spedito il libro in formato eBook.

     

RIASSUNTO – Una storia vera, che ha del romantico, dell’incredibile, del sensato e dell’assurdo. Due storie d’amore diverse e avvincenti, che si snodano e si intrecciano su due vite parallele: una è quella attuale, l’altra vissuta piĂš di duecento anni fa.
Ma da che cosa ha origine tutto quanto? Da alcuni fenomeni strani che si verificano, di solito, all’alba: sono solo sogni? L’ipotesi non è credibile in quanto compaiono anche odori e sensazione di ricordi… Poi, una sera, davanti alla TV, il volto di un attore sconosciuto scatena l’apocalisse. E la giostra comincia a girare…
Nel caos della situazione compare poi, quasi per caso (o per predeterminazione?) Marco Serravalle, che tiene corsi di “Cristalloterapia delle vite passate”. 
Il corso, i primi trattamenti, molti dubbi, poche certezze: ecco che cominciano a emergere i ricordi di una vita passata che si ricollegano e combaciano alla perfezione sia con i fenomeni delle mattine che con l’immagine dell’attore.
È a questo punto il libro prende due vie: quella della vita attuale e quella della vita passata. Le storie si sviluppano e si intrecciano, fino a…

L’AUTRICE  Cristina Fabbrini è nata a Bergamo nel 1970. Ha lavorato per alcuni anni come giornalista sportiva per alcune testate locali, prima di dedicarsi allo studio delle Rune e all’esoterismo. Assetata di sapere e innamorata di Pietre e Cristalli, nel 2004 frequenta il corso di Marco Serravalle, “Cristalloterapia delle Vite Passate”, che le rivela una visione del tutto nuova riguardo all’utilizzo delle Pietre. È la fine di un’esistenza fatta di ricerca e inquietudine, e l’inizio di una nuova realtà, nella quale comincia a trovare le prime risposte. È iscritta all’Università degli Studi di Milano, alla facoltà di Lettere Moderne.

Continua a leggere

Annunci