Archivi tag: lettura

Missing Mice

A seguito delle numerose richieste che ho ricevuto, scrivo un breve post per aggiornare la situazione.
Visto che ormai parecchi me l’hanno chiesto: no, la Topolina non è morta 🙂 A dire il vero è viva e vegeta, nonché più scattante che mai, e i motivi di questo suo gaudio  sono anche le medesime ragioni per cui è scomparsa.

Come molti di voi già sanno, il 2014 è stato per me l’anno della maturità, che per una serie di ragioni che non sto a elencare è stata una faccenda alquanto tosta (in poche parole, ho scoperto cosa significa vedere il mio tempo praticamente monopolizzato dalla scuola – e non è una bella cosa, credetemi).
Ad ogni modo –  grazie al cielo – anche la maturità è andata, e in seguito sono riuscita a realizzare quello che era il mio sogno da gennaio di quest’anno: entrare alla mitica FUB, Free University of Bozen-Bolzano. (A dire il vero sapevo di essere stata presa già a maggio, quando è uscita la graduatoria in seguito ai test di ammissione, ma per ovvi motivi ho potuto confermare l’iscrizione solo a maturità ultimata.)

So già che vi starete chiedendo: “ma perché andare fino in Südtirol (dove ci stanno i crucchi che parlano solo tetezko, ja!!!), quando c’hai per dire la Alma Mater Studiorum a quattro passi?”
I motivi di questa mia scelta un po’ particolare sono stati numerosi, forse troppi per elencarli tutti. La ragione principale, in ogni caso, è la seguente: sapevo di volere un corso di ingegneria informatica e soprattutto sapevo di volerlo in inglese. Be’, si dà il caso che quello di Bolzano sia l’unico ateneo in Italia che offra un’opzione del genere. Tanto più che al liceo ho avuto l’opportunità di studiare anche un po’ di tedesco, che ho sempre adorato nonostante la sua complessità… quindi detto e fatto: finalmente sono anch’io una matricola, in quella che – secondo il mio modesto parere – è la migliore università che avrei mai potuto scegliere. Scherzi a parte, dopo quasi due mesi di lezione credo davvero che non sarei voluta andare in nessun altro posto 🙂

Cosa c’entra la mia carriera scolastica/universitaria col blog? Be’, c’entra eccome, perché come forse avrete notato in pratica è più di un anno che non pubblico un post decente (lo so, sono vergognosa). Non perché abbia improvvisamente esaurito l’ispirazione: tutt’altro. Semplicemente, l’idea di scrivere una recensione, o un articolo in generale, in fretta e furia, senza avere il tempo di rifletterci su, mi fa schifo… perché alla fine gli ultimi articoli che ho scritto erano così: battuti velocissimamente, dopo aver letto il relativo libro con la testa da un’altra parte. Non mi piace lavorare così, punto.

In secondo luogo c’è un altro fatto subentrato da poco, ovvero che, data la natura del corso che sto frequentando, è importante per me esercitare la lettura e la scrittura in lingua. Questo significa che al momento sto leggendo soprattutto libri in inglese, il che inevitabilmente “ruba” tempo ai romanzi che gli scrittori esordienti hanno deciso di inviarmi. Ecco perché penso che la soluzione più sensata sia congelare Pensieri d’Inchiostro (e quindi anche il progetto delle recensioni) fino a quando non avrò più tempo per dedicarmici seriamente – cosa che in pratica ho già fatto, anche se mai ufficializzato, e riguardo a questo desidero scusarmi con tutti quelli in attesa.

Ciò naturalmente non è sinonimo di chiudere i battenti: i commenti ai vecchi post sono sempre aperti, quindi avete la completa libertà di scrivere qualcosa, se avete voglia di rispolverarli.
Con questo la Topolina vi saluta, ringraziando tutti coloro che stanno continuando ad alimentare, volontariamente e non, le visite del blog (‘azz… noto adesso che siamo quasi a 300’000 click! *__*).

Bacioni topolosi a tutti quanti! ❤

international mouse

 

PS: ringrazio il mio nonostante tutto fedele lettore Prof. Gemelli, per avergli preso in prestito il soggetto di una sua email e averlo trasformato nel titolo di questo post 🙂

Annunci

Letture di settembre 2013

Come introdurre le “Letture di settembre” in modo originale? Facciamolo con un’immagine che rispecchi le mie passioni! 🙂

Continua a leggere


Letture di agosto 2013

Ahimè, l’inizio della scuola è quasi alle porte… ma questo – mi pare ovvio – non mi allontanerà mai dai miei adorati libri. Intanto che la vostra topolina comincia inevitabilmente a deprimersi al pensiero della quinta in arrivo, ecco a voi i titoli che mi hanno tenuto compagnia nel mese di agosto… che comunque è stato molto buono, devo dire: a parte un paio di brutte avventure (a cui mi sono sottoposta di mia volontà e ben sapendo a cosa andavo incontro), tutti libri belli, alcuni anche bellissimi!

Continua a leggere


Libreschi pensieri – 14

Il testo scorreva, brillante ed elettrico. Si lasciava leggere come se si trattasse di una leggenda, una saga mitologica di prodigi e penurie popolata di personaggi e scenari intrecciati attorno a una profezia di speranza per la stirpe. La narrazione spianava la strada all’avvento di un salvatore guerriero che avrebbe liberato la nazione da ogni male e offesa per restituirle la gloria e l’orgoglio, usurpati da scaltri nemici che avevano cospirato da sempre e per sempre contro il popolo, quale che fosse. […] A volte mi soffermavo a rileggere quanto avevo scritto fino a quel momento ed ero invaso dalla vanità cieca di sentire che il macchinario che stavo mondando funzionava con una precisione assoluta.

sdcc___year_of_the_writer_by_jdillon82-d2y2t23

[Carlos Ruiz Zafòn, Il gioco dell’angelo]


Letture di giugno 2013

Primi giorni di lavoro come baby sitter: alcuni bambini già da rinchiudere, altri semplicemente adorabili… ma del resto il mondo è bello perché è vario, non trovate? L’impegno richiesto è tanto, perciò non c’è niente di più bello, a fine turno, di sdraiarsi all’ombra e leggere un po’ in un prato stupendo… invidiatemi pure 🙂 Intanto, come sempre, ecco a voi le letture di giugno!

Continua a leggere


Giveaway #2: the Winners

Dopo un mese esatto dal suo inizio, il Giveaway delle tre copie di La punizione del romanzo si è finalmente concluso (insieme alla scuola, seeee!).

Come potete verificare voi stessi dall’articolo del Giveaway, ecco qui di seguito i nomi/nickname dei partecipanti con realitivi numeri (presumo ricorderete che a chi seguiva il blog già da prima dell’iniziativa ho deciso di regalare un numero extra, in modo da aumentare le possibilità di vincita):

1) Paige
2) Paige
3) Emanuela
4) Priscageddon
5) Priscageddon
6) ProfG
7) ProfG
8) Gaia Zappia
9) Gaia Zappia
10) Virginia Mandolini
11) Virginia Mandolini
12) Ossimoro
13) Ossimoro
14) Martina
15) Akire
16) Frannie Panglossa
17) Luca Luccs Buggio
18) Luca Luccs Buggio
19) Giusy
20) Francesca Ghiribelli
21) Athenae Noctua
22) Nichent
23) Mara Ravasio
24) Matilde
25) Michele
26) Alessia
27) Loredana
28) Scuola “Iqbal e Malala”
29) Scuola “Iqbal e Malala”
30) Liusca
31) Un lettore è un gran sognatore (Giovanna)
32) Sara JJ
33) Stephanie Uberita

Come anticipato nello scorso articolo, utilizzando il sito Random.org ho estratto proprio un attimo fa i tre numeri vincitori, come potrete vedere nel video qui sotto:

[non sono riuscita a eliminare il brusio di fondo, ma spero almeno che la colonna sonora sia gradita 😉 ]

E i tre fortunati sono… rullo di tamburi prego…

Continua a leggere


Letture di maggio 2013

Bene, anche maggio è andato: ora mi rimane la tirata finale, composta da due, forse tre interrogazioni (no comment) e altrettanti esami. Poi, finalmente, potrò tirare un sospiro di sollievo e tornare a dedicarmi ai miei amici libri. Per il momento ecco a voi quelli del mese appena conclusosi.

Continua a leggere


[Recensione] L’erede dei quattro elementi

Il conto alla rovescia procede: sette giorni di scuola e altri quindici di esami vari di musica mi separano dalle tanto agognate vacanze estive. Non vedo l’ora di potermi spaparanzare a bordo piscina del centro benessere in cui andrò a lavorare per qualche settimana e a passare il resto del tempo in compagnia dei miei amati libri… Intanto però godetevi l’ultima recensione del progetto.
Vi lascio incompagnia del mio amato Lu (<3), e baciotti topolosi a tutti!

Titolo: L’erede dei quattro elementi
Sottotitolo: Edran e il potere del seme universale
Autore: Nicoletta Debora Ricci
Tags: fantasy, magia, natura, elementi, ecologia
Editore: SBC edizioni
Collana: I luoghi e i giorni
Pagine: 310
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo: €20,00
ISBN: 9788863473162
Formato:  brossura
Valutazione: 

Grazie all’autrice per avermi spedito il libro.

sito editore  amazon spizzico

RIASSUNTOEdran Wood, il protagonista de “L’erede dei quattro elementi” vive tra Cape Horizon e Nature Hill uno spazio di fantasia dove magia e progresso sono volti ad arginare l’inquinamento del pianeta. Dotato di particolari poteri, insieme al fratello Daniel, alle amiche Andrea e Sofia e al cugino Kalyan si scontra con Aspis Maler, losco produttore di pesticidi e diserbanti chimici che cerca di impossessarsi di un seme universale dalle facoltà magiche. Ne scaturirà un’aspra contesa ricca di colpi di scena che li porterà a compiere un viaggio al limite tra sogno e realtà in compagnia di esseri fatati e creature incantate. Il romanzo vuole essere anche un inno alla terra, luogo straordinario che l’avidità umana sta distruggendo poco a poco.

L’AUTORE – Nicoletta Debora Ricci è nata a Monza e vive a Caponago (MB) con il compagno e una figlia. Laureata in architettura, ha moltissimi interessi (lettura, scrittura, cucina – arte, viaggi, musica e in particolare Soul R&B e classica). Ha vissuto e visitato molte parti del mondo, Egitto, Korea, Grecia e diverse regioni italiane (Sardegna, Sicilia, Campania). 

Continua a leggere


Il maggio dei libri 2013

In concomitanza con la Fiera del Libro di Torino, durante questo mese di maggio sono davvero tante le iniziative, organizzate in tutta Italia, che vedono come protagonisti i nostri amici libri. In alcuni negozi della mia città, per esempio, ci sono un sacco di sconti molto interessanti sui libri di diverse case editrici: un’occasione fantastica, secondo me, per far entrare un qualche nuovo titolo nella nostra biblioteca personale!

Anche su internet, naturalmente, si trovano molte promozioni interessanti: date un’occhiata, per esempio, a

ibs   amazon   la feltrinelli

e molti altri se volete approfittare di un gustoso 20% di sconto su diverse migliaia di titoli. Cercate anche nei cataloghi delle singole case editrici e troverete persino di meglio!

Be’, che ci fate ancora qui? Correte, i libri aspettano solo voi! 🙂


Letture di marzo 2013

Dite che, una buona volta, il tempo ha deciso di piantarla di fare il pazzerello e di concederci un po’ di meritato sole? In tutta onestà io spero di sì, dato che tra una settimana dovremo andare in gita a Monaco, e che quattro giorni sotto l’acqua non sono proprio un granché… Be’, speriamo in bene! Intanto, ecco a voi il resoconto delle mie letture di marzo, ovviamente con una bella colonna sonora scelta per voi! 🙂

Continua a leggere